Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo Sito utilizza cookie in conformità alla cookie policy del Sito. Cliccando su OK o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni clicca qui.

Coronavirus

Leggi tutti le notizie relative all'emergenza CORONAVIRUS

Clicca Qui

La chiesa parrocchiale è la più antica tra quelle attualmente esistenti nel paese.

Sorse inizialmente come cappella privata della famiglia Carducci, che vi aveva fatto innalzare un altare dedicato a Santa Maria della Croce.
La vecchia cappella, restaurata, venne a far parte integrale della Nuova Chiesa e utilizzata come sacrestia e antisacrestia.
Dopo aver arricchito la Chiesa di grandi tele raffiguranti episodi della vita dei Santi e di preziosi paramenti il Marchese aveva infine avocato il diritto di patronato sulla stessa.
La chiesa, di forma rettangolare, è stata restaurata nel 1959 e ad eccezione di facciata, campanile e mura laterali, completamente ricostruita, facendole assumere la forma di una croce latina, con una grande cupola che sovrasta il nuovo altare.
La nuova sistemazione delle statue vede sulla destra, entrando quella di San Giuseppe e dell´Immacolata; sulla sinistra euqlla di San Francesco di Assisi e del Sacro Cuore di Gesù.
L´artistico Crocifisso del 1797, restaurato, domina la parte di fondo; una nuova fonte battesimale in marmo è stata sistemata alla destra dell´altare.
La chiesa fu riaperta al culto nel settembre del 1966.